Beccamorti

Tra oscuri vicoli ed anfratti nascosti si aggirano due strani figuri: uno strampalato dottore con al seguito il suo ancor più strano assistente vengono a proporvi antichi rimedi a lo malessere de lo monno. Ahhh ma non credete a tutto quello che loro dicono, temibili misteri ed infinite alchimie si nascondono nel loro sgangherato teatrino ambulante… Se siete abbastanza coraggiosi allora potete avvicinarvi e sentir raccontare storie di buio e paura, di amore e pazzia…ma attenzione potreste morire…dal ridere! Madonne et Messeri in arrivo dal Cimitero dell’Ilex ecco a voi I BECCAMORTI della Compagnia dell’Ilex..!

Curiosità

Il ruolo del beccamorto è effettivamente esistito. Era pratica antica l’assicurarsi che il defunto sia davvero tale. Per poter effettuare questa pratica vi era una sorta di casta che svolgeva il ruolo di morditore di alluci. Cosi si poteva sincerare della reale fine del malcapitato. Il carretto che portano dietro i beccamorti è stato interamente costruito dalla Compagnia dell’Ilex con l’aiuto di un abile artigiano del paese, Gianni Di Michele. Non lasciatevi intimorire dai due loschi figuri che vedrete: Fabio Fusco è il responsabile artistico della Notte nell’Ilex mentre Simone Ciuffi è diplomato al CURT presso l’UDA di Pescara ed attore nella nostra compagnia davvero dal medioevo.